Documento di consenso ANMCO/SIC sull’ipertensione arteriosa polmonare

Marco Vatrano, Giovanna Manzi, Claudio Picariello, Michele D’Alto, Iolanda Enea, Stefano Ghio, Sergio Caravita, Paola Argiento, Andrea Garascia, Patrizio Vitulo, Domenico Gabrielli, Piergiuseppe Agostoni, Marco Corda, Gianfranco Sinagra, Massimo Grimaldi, Laura Scelsi, Roberto Badagliacca, Carlo D’Agostino, Pasquale Perrone Filardi, Furio Colivicchi, Ciro Indolfi, Loris Roncon, Nazzareno Galiè, Fabrizio Oliva, Carmine Dario Vizza

RIASSUNTO: L’ipertensione polmonare (IP) è una patologia frequente in tutto il mondo, nella maggior parte dei casi secondaria a malattie cardiovascolari e respiratorie, con una prognosi infausta. L’ipertensione arteriosa polmonare (IAP) è una forma rara che colpisce il sistema vascolare arterioso polmonare. IP e IAP sono caratterizzate da sintomi aspecifici e da un progressivo aumento delle resistenze vascolari polmonari che determina disfunzione ventricolare destra, talvolta irreversibile. Negli ultimi anni, il crescente impegno dei sanitari e delle istituzioni ha consentito diagnosi più accurate in tempi più brevi. Tuttavia, il divario tra le linee guida e la pratica clinica rimane una sfida per tutti gli specialisti coinvolti nella gestione della malattia. Considerando la necessità di condividere e descrivere percorsi diagnostici e terapeutici, di valutare i risultati ottenuti e di affrontare i costi e le problematiche organizzative prodotte da questa malattia, tutte le figure coinvolte dovrebbero collaborare per migliorarne l’impatto prognostico e la spesa sanitaria. In questo documento di consenso, gli esperti dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) e della Società Italiana di Cardiologia (SIC) sull’IP affrontano 1) definizione, classificazione e bisogni insoddisfatti dell’IP e IAP; 2) classificazione e caratteristiche dei centri coinvolti nella diagnosi e cura della malattia; 3) proposta di organizzazione di un percorso diagnostico-terapeutico, basato su robuste e recenti evidenze scientifiche.