Trattamento della malattia coronarica nei due sessi

Antonino Di Franco, Giorgia Bonalumi, Mario Gaudino

RIASSUNTO: Le ben note differenze tra uomini e donne in termini di anatomia, caratteristiche funzionali, prevalenza e impatto dei fattori di rischio cardiovascolare devono essere adeguatamente tenute in considerazione nella pianificazione della strategia terapeutica più appropriata da adottare nei pazienti con malattia coronarica. Gli score di rischio più comunemente utilizzati si basano su dati provenienti da popolazioni prevalentemente maschili e potrebbero pertanto risultare inadatti alla valutazione del rischio in pazienti di sesso femminile. Al momento, inoltre, non esistono raccomandazioni specifiche per un work-up diagnostico né per un trattamento differenziato sulla base del sesso. In questo articolo vengono riassunti e discussi i più attuali dati presenti in letteratura sui diversi risultati del trattamento della malattia coronarica nei pazienti di sesso maschile e femminile sottoposti a rivascolarizzazione per via percutanea o chirurgica.