Scomparsa spontanea di cisti pericardica: descrizione di un caso clinico intricato

Angelo Camerieri, Pietro Spagnolo, Silvia Pica, Veronica Giasotto

RIASSUNTO: Le cisti pericardiche sono rare anomalie mediastiniche, generalmente benigne, scoperte il più delle volte casualmente nel corso di accertamenti diagnostici che coinvolgono il profilo cardiaco. Hanno un’incidenza di 1 caso su 100 000 e per lo più sono localizzate a livello dell’angolo cardiofrenico di destra. La spontanea risoluzione delle cisti è ancora più rara. Descriviamo un caso clinico intricato in cui la cisti è stata scoperta casualmente e non è stata più riscontrata ad un controllo con risonanza magnetica eseguito a distanza di 7 anni dalla prima diagnosi. La presenza di una cisti pericardica asintomatica deve essere seguita con controlli seriati nel tempo per i potenziali rischi di complicanze correlate alla sua crescita ma anche perché nel tempo, seppure raramente, può non essere più rilevata come nel caso clinico presentato.