Position paper della Società Italiana di Cardiologia (SIC): Requisiti tecnici, strumentali e di refertazione per elettrocardiografia a riposo, monitoraggio elettrocardiografico ambulatoriale secondo Holter, monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa in telemedicina

Antonio Curcio, Carmen Spaccarotella, Natale Daniele Brunetti, Giuseppe Molinari, Stefano Carugo, Cristina Basso, Marco Matteo Ciccone, Pasquale Perrone Filardi, Massimo Mancone, Giuseppe Mercuro, Saverio Muscoli, Savina Nodari, Roberto Pedrinelli, Francesco Barillà, Gianfranco Sinagra, Ciro Indolfi

RIASSUNTO: La pandemia COVID-19 ha rinnovato l’interesse per l’erogazione di servizi di assistenza sanitaria tramite il ricorso a tecnologie innovative. Ciò permette di aumentare l’offerta diagnostica territoriale, fortemente penalizzata dalla pandemia. La cardiologia si presta molto bene all’utilizzo della telemedicina soprattutto per quanto riguarda l’elettrocardiografia a riposo, il monitoraggio elettrocardiografico ambulatoriale secondo Holter e il monitoraggio continuo della pressione arteriosa. Oggi queste prestazioni sono disponibili anche in centri sanitari e nelle farmacie. Negli ultimi mesi è stato riscontrato un trend in aumento di questi servizi in assenza di una normativa specifica per quanto riguarda standard tecnici e di percorso che garantiscono la qualità delle prestazioni erogate. Lo scopo di questo position paper è quello di stabilire standard per la tipologia di dispositivo medico da utilizzare, per l’addestramento del personale sanitario, la sicurezza dei dati sensibili, il tipo di piattaforme informatiche da utilizzare ed infine per la qualità della refertazione.