Position paper ANMCO: Riorganizzazione della cardiologia in epoca di pandemia COVID-19

Pasquale Caldarola, Adriano Murrone, Loris Roncon, Giuseppe Di Pasquale, Luigi Tavazzi, Vincenzo Amodeo, Nadia Aspromonte, Manlio Cipriani, Andrea Di Lenarda, Stefano Domenicucci, Giuseppina Maura Francese, Massimo Imazio, Fortunato Scotto di Uccio, Stefano Urbinati, Serafina Valente, Michele Massimo Gulizia, Furio Colivicchi, Domenico Gabrielli

RIASSUNTO: La pandemia COVID-19 ha rappresentato, e ancora rappresenta, un evento di carattere eccezionale, imprevisto ed inatteso, che ha causato profondi cambiamenti nelle strutture ospedaliere e uno stravolgimento della loro organizzazione, evidenziando deficienza del sistema ospedaliero e territoriale in tutte le sue articolazioni. Superata l’emergenza COVID-19 sarà necessaria ed indispensabile una nuova visione del Servizio Sanitario Nazionale, una nuova organizzazione dei reparti per acuti, un’evoluzione del sistema salute per affrontare in maniera adeguata la presa in carico delle cronicità. Sarà necessario prevedere nuovi standard di personale sanitario, adeguare le strutture di ricovero per acuti, potenziare le dotazioni tecnologiche, favorire l’integrazione tra ospedale e territorio. Dopo l’esperienza COVID-19 si rendono necessari nuovi modelli, nuovi paradigmi, nuove traiettorie di intervento, nuovi valori e priorità.