Ruolo della cardiologia nucleare nella pratica clinica: stato dell'arte

Alessia Gimelli, Marco Campana, Antonello D'Andrea, Giovanna Di Giannuario, Georgette Khoury, Donato Mele, Massimiliano Rizzo, Antonella Moreo, a nome dell'Area Cardioimaging dell'Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO)

RIASSUNTO: La cardiologia nucleare ha un ruolo fondamentale non solo nella valutazione della cardiopatia ischemica, ma anche nello studio del coinvolgimento cardiaco in patologie infettive, infiammatorie, infiltrative e nelle disfunzioni del sistema simpatico. Le innovazioni tecnologiche nell’ambito della medicina nucleare hanno permesso non solo di ottenere un miglioramento della risoluzione spaziale della metodica, con un conseguente incremento di sensibilità e accuratezza diagnostica, ma anche di ridurre l’esposizione dosimetrica dei pazienti. Scopo di questa rassegna è quella di illustrare il ruolo attuale della cardiologia nucleare in ambito clinico e le nuove applicazioni in cardiologia.