Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1714/3228.32061 Scarica il PDF (146,8 kb)
G Ital Cardiol 2019;20(10):609



SHOCK E CONTROSHOCK

La lunga sfida alla morte improvvisa.
Storia di una conquista

a cura di Giuseppe Vergara

Torino: Espress Edizioni, 2019.

Conoscere la storia di un’innovazione tecnologica è sempre interessante, ma lo è in modo particolare quando si tratta di uno strumento come il defibrillatore nato per interrompere la fibrillazione ventricolare causa ultima della morte improvvisa.

Giuseppe Vergara, stimato cardiologo ospedaliero e pioniere della moderna aritmologia, ripercorre in questo libro la storia affascinante del defibrillatore cardiaco dalle prime sperimentazioni degli anni ottanta dell’Ottocento fino ai più moderni sofisticati defibrillatori impiantabili dei nostri giorni.

Il libro, come afferma l’autore nella premessa, è pensato anzitutto per il lettore non medico con interesse e curiosità per la medicina. In realtà le quasi 200 pagine della monografia offrono una lettura stimolante anche per il lettore medico e cardiologo in particolare. La conoscenza della lunga storia che ha portato all’introduzione del defibrillatore nella pratica clinica ci fa apprezzare meglio il valore di uno strumento che come pochi altri ha rivoluzionato la storia della medicina.




Il racconto, pur nella sua veste piacevolmente divulgativa, è caratterizzato da un forte rigore scientifico e da una ricchezza di informazioni e riferimenti bibliografici, frutto sicuramente di un grande lavoro di ricerca delle fonti. Non si tratta tuttavia di una dotta e arida trattazione, ma della storia avvincente di una conquista. Vergara ha vissuto da protagonista la parte finale di questo racconto, in particolare quando negli anni ‘80-’90 lavorava come aiuto nella Cardiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento diretta dal Prof. Francesco Furlanello, uno dei centri di riferimento in Italia e nel mondo per l’aritmologia clinica ed interventistica.

Conoscere il passato è importante per comprendere meglio il presente e costruire il futuro. Il libro di Giuseppe Vergara costituisce un utile contributo in questa direzione e lascia aperto il sogno che altre pagine potranno aggiungersi in futuro alla bella storia che ci ha raccontato.

Giuseppe Di Pasquale

U.O.C. Cardiologia

Ospedale Maggiore, Bologna

e-mail: giuseppe.dipasquale@ausl.bologna.it

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481